La Guardia Costiera di Salerno ferma una nave straniera in porto

Nella mattinata di ieri, nell’ambito della attività ispettiva di Port State Control condotta sulle navi straniere dal personale specialistico della Guardia Costiera di Salerno, è stata accertata l’insufficienza degli standard di sicurezza di un’unità mercantile giunta nel locale porto commerciale.

Gli uomini appartenenti al Nucleo specialistico di Sicurezza della Navigazione hanno provveduto ad effettuare il fermo amministrativo di un’unità commerciale straniera giunta in porto ieri mattina che presentava deficienze relative alle dotazioni di sicurezza personali e collettive nonché all’operatività della timoneria di emergenza attivabile in caso di abbandono nave.

Al Comandante e all’armatore dell’unità, attualmente in porto, è stata comminata una sanzione pecuniaria di circa € 800. La nave non potrà riprendere il viaggio prima che siano state adeguate le dotazioni di sicurezza agli standard internazionali previsti e effettuate le riparazioni necessarie, verificate e certificate dall’ente tecnico di bandiera preposto. Tutto ciò a salvaguardia della vita umana in mare, dell’ambiente e dell’ecosistema marittimo e costiero.