La sciabolatrice salernitana Rossella Gregorio è d’argento

Luccica d’argento la sciabola di Rossella Gregorio ai Campionati Europei Assoluti di Tblisi, in Georgia. Nella prima giornata della rassegna continentale l’atleta salernitana ha chiuso con uno splendido secondo posto la gara di sciabola femminile individuale, vedendo sfumare il sogno di laurearsi campionessa d’Europa solo nella finalissima persa per 15-8 contro la georgiana Teodora Kakhiani, che ha che regalato al suo Paese uno storico titolo.

È stata però una gara entusiasmante quella della 26enne cresciuta nel Club Scherma Salerno, e ora tesserata per il gruppo sportivo dei Carabinieri, spettacolare apertura d’un Europeo che ha visto l’Italia festeggiare anche nel fioretto maschile con l’oro dell’acese Daniele Garozzo e il bronzo – nella stessa specialità – di un altro siciliano, il modicano Giorgio Avola.

Rossella Gregorio era approdata in finale contro l’idolo di casa dopo aver sconfitto in semifinale la romena Bianca Pascu con il punteggio di 15-10. La sciabolatrice salernitana, che aveva esordito nel tabellone principale vincendo il derby azzurro con la livornese Irene Vecchi per 15-8, aveva avuto ragione agli ottavi della francese Sara Balzer per 15-11 e poi aveva sconfitto nei quarti di finale la russa Sofia Pozdniakova 15-12.

L’argento di Tblisi è per la Gregorio la terza medaglia agli Europei Assoluti dopo i due bronzi conquistati nelle edizioni 2014 e 2015, rispettivamente a Strasburgo e Montreux. Per l’olimpionica salernitana, che un’estate fa a Rio sfiorò il podio a Cinque Cerchi (quarta nella sciabola femminile a squadre), si tratta dell’ennesima conferma ai vertici internazionali. Allieva del maestro Lucio Landi da quando difende i colori dell’Arma dei Carabinieri, Rossella è il miglior prodotto del Club Scherma Salerno, nata sulle pedane di via Laurogrotto sotto la guida del maestro Antonio Serra. E proprio dalla sua terra d’origine, subito dopo la premiazione sul podio continentale, sono partiti tanti messaggi di congratulazioni, primi tra tutti quelli del presidente del Comitato Regionale FederScherma Campania, Matteo Autuori e del delegato provinciale salernitano della Fis, Vincenzo Vigilante.
Rossella Gregorio tornerà in pedana agli Europei di Tblisi con le compagne azzurre Loreta Gulotta, Irene Vecchi e Martina Criscio già mercoledì (14 giugno) per la prova a squadre, dove il team guidato dal ct Giovanni Sirovich darà l’assalto a un’altra medaglia.

CAMPIONATI EUROPEI TBILISI2017 – SCIABOLA FEMMINILE – Tbilisi, 12 giugno 2017
Finale
Kakhiani (Geo) b. Gregorio (ITA) 15-8
Semifinali
Kakhiani (Geo) b. Pusztai (Hun) 15-12
Gregorio (ITA) b. Pascu (Rou) 15-10
Quarti
Pusztai (Hun) b. Limbach (Ger) 15-12
Kakhiani (Geo) b. Gulotta (ITA) 15-13
Gregorio (ITA) b. Pozdniakova (Rus) 15-12
Pascu (Rou) b. Berder (Fra) 15-8
Tabellone dei 16
Gulotta (ITA) b. Lembach (Fra) 15-14
Gregorio (ITA) b. Balzer (Fra) 15-11
Tabellone dei 32
Gulotta (ITA) b. Criscio (ITA) 15-7
Gregorio (ITA) b. Vecchi (ITA) 15-8
Classifica: 1. Kakhiani (Geo), 2. Gregorio (ITA), 3. Pusztai (Hun), 3. Pascu (Rou), 5. Limbach (Ger), 6. Gulotta (ITA), 7. Pozdniakova (Rus), 7. Berder (Fra).
21. Vecchi (ITA), 25. Criscio (ITA).

Foto A.Bizzi/Fie