L’Angri calcio omaggia a Superga il Grande Torino deponendo la maglietta grigiorossa

Cuore grigiorosso a Superga nel tempio del calcio. La maglietta dell’Angri posata sul monumento dedicato ai caduti di Superga. La giovanissima angrese Giuliana Fiumara è stata ambasciatrice di questo commovente segno di grande rispetto sportivo per il “Grande Torino”.

Giuliana in gita nel Piemonte ha portato la maglietta dell’Angri a nome della dirigenza del cavallino rampante come tangibile segno di grande passione per il calcio. Ad affidare la maglia grigiorossa alla giovane Giuliana è stato lo zio Salvatore Amato, già dirigente del sodalizio grigiorosso.

Salvatore è da sempre passionale tifoso dell’Angri 1927, compagine salernitana militate nel campionato di prima categoria che ha tante affinità con la squadra granata.

Proprio nel salernitano il Torino vanta un gran numero di tifosi ma anche tantissimi simpatizzanti che hanno adottato i granata come seconda squadra. Il gesto di Giuliana avvicina ulteriormente i tifosi del calcio nella sua più pura accezione.

Luciano Verdoliva