L’appello della mamma di Lorenzo: “Pregate per il mio bambino”

“Pregate per il mio Lorenzo”, la mamma del bimbo di otto anni colpito da malore nell’oasi di Frassineto a Ferragosto affida a Facebook il suo appello.

“So che c’è un popolo che prega insieme a noi per la vita del mio Lorenzo, sappiate che il Signore le sta ascoltando perché stanno passando le ore e le condizioni restano stazionarie e questo è un segnale positivo. Lorenzo è forte, lo sta dimostrando in questa lotta disperata che ha sostenuto nelle ultime ore e che continua a sostenere aiutato dal Signore, dalle mille preghiere, dagli angeli in cielo e dagli angeli in terra nei panni dei dottori dell’ospedale Santobono, di uno in particolare, il neurochirurgo che l’ha operato per 10 ore per strapparlo alla morte. Non è caduto in nessun dirupo e non c’è stato nessun incidente, mentre giocava col fratello e con gli amichetti, è caduto perché ha perso i sensi in seguito ad un’emorragia cerebrale dovuta ad una malformazione congenita”.

E ancora: “Voi continuate a pregare per noi, le sentiamo le preghiere e leggo i vostri messaggi anche se non sempre rispondo”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati