Litiga con la fidanzata e si lancia dagli scogli

Dopo un litigio con la fidanzata si lancia dalla scogliera, 28enne salvato dalla Capitaneria di Porto.

Intorno alle 11, a Torre del Greco, il giovane si è lanciato dagli scogli delle Mortelle e si è ferito gravemente. Immediato l’allarme di residenti e passanti. Due uomini della Capitaneria di Porto di Torre del Greco hanno immediatamente raggiunto la scogliera delle Mortelle via mare con un gommone: appena hanno avvistato il giovane, uno dei due militari si è tuffato e l’ha raggiunto a nuoto.

Il ragazzo ha riportato un taglio all’anca e una profonda ferita alla testa. Un’ambulanza l’ha trasportato in ospedale dove al momento è ricoverato sotto osservazione.

La Capitaneria sta ancora indagando sulle cause del gesto: sulle prime sembra che dopo un litigio con la fidanzata il giovane abbia perso la lucidità e si sia lanciato dalla scogliera.

A darne notizia Il Mattino

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati