Massimiliano Mazzola imprenditore e medico angrese plaude all’OKDoria

Massimiliano Mazzola imprenditore e medico angrese plaude alla OKDoria, la festa della birra angrese traslata a San Marzano sul Sarno. Oltre a congratularsi con la triade organizzatrice e con Mimmo Esposto, con il quale condivide anche una profonda amicizia, Mazzola ha sottolineato anche la sua amarezza da cittadino angrese per la perdita di un evento di spessore, che ha inciso complessivamente sull’indotto dell’economia locale.

“Questa amministrazione, nella quale avevo fortemente creduto, ha disatteso. Soprattutto ha deluso su questo evento, che ad Angri ha sempre permesso alle attività locali in affanno di potere, almeno in questo periodo, essere incentivata dall’arrivo di grandi masse. Credo che il sindaco Ferraioli debba necessariamente individuare i responsabili di questa menomazione e isolarli in maniera definitiva. Certa gente non può assolutamente nuocere all’intera comunità. Soprattutto se animata da personalismi e vendette politiche. Non è concepibile un simile atteggiamento amministrativo”.

“Spero – aggiunge Mazzola – che la festa della birra possa ben presto ritornare nei luoghi dove è nata. Angri ha bisogno di un nuovo slancio culturale. La festa della birra è diventato un patrimonio di ogni singolo cittadino angrese”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati