Maxi sequestro di sigarette contraffatte, un arresto

I finanzieri del gruppo di Giugliano in Campania hanno pedinato un furgone guidato da un pregiudicato napoletano che, dal capoluogo campano, si recava presso la sede di una società di logistica, nella provincia di Salerno, per caricarvi delle scatole di cartone.

Insospettiti dalla circostanza che i numerosi cartoni erano completamente anonimi e privi di qualsiasi etichettatura, i militari hanno deciso di eseguire un controllo, accertando che in realtà al loro interno vi erano sigarette, tutte di marca Marlboro, prive del codice alfanumerico per la tracciatura del prodotto e quindi da ritenersi contraffatte.

Complessivamente, sono stati rinvenuti circa 2.500 kg di tabacchi lavorati esteri, pronti per essere immessi nel commercio illecito. al termine dell’operazione i tabacchi contraffatti ed il furgone sono stati sequestrati, il pregiudicato è stato arrestato mentre il responsabile dell’attività di logistica segnalato all’Autorità giudiziaria.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati