Mercato San Severino. Interventi per realizzare nuovi tratti fognari, confermato il finanziamento

Sarà completato il progetto per la riqualificazione ed il risanamento dei corpi idrici a Mercato San Severino. Il progetto è stato ammesso a finanziamento sulla nuova programmazione 2014/2020 dalla Regione Campania, che ha così confermato l’intero finanziamento, rappresentato dai fondi non utilizzati alla data del 31 gennaio 2015.

La città è stata oggetto di un finanziamento complessivo di ben 2.496.327,00 euro per realizzare nuovi tratti fognari, senza nessun onere a carico del bilancio comunale, che vanno a completare la rete esistente per il recapito nell’impianto di Mercato S. Severino ed eliminano alcune criticità per garantire il corretto collettamento dei reflui del territorio comunale dopo la frazione Costa recapitandoli negli impianti del comprensorio Medio-Sarno.

Gli interventi di estensione, rifunzionalizzazione, ricostruzione e riabilitazione della rete fognaria interesseranno l’intero territorio comunale di Mercato S. Severino, in particolare le frazioni di S. Eustachio, Sant’Angelo, Curteri, Spiano, Corticelle e Costa.

“Nello specifico – si legge sul sito del Comune – l’intervento prevede a S. Eustachio il potenziamento della rete fognaria di Via S. Felice fino al partitore esistente dal quale si dirama l’emissario con recapito pluviale del torrente Solofrana e, nella stessa strada, la realizzazione di un tratto di fognatura; a Piro, l’installazione di un partitore in corrispondenza della fogna mista esistente; a Via Traino di Costa, la risoluzione della difficoltà di immissione della fogna con la realizzazione di una nuova fogna mista; a Via Corte Pisano, sempre a Costa, la rifunzionalizzazione di un tratto di fognatura esistente mal funzionante; a Curteri la risoluzione delle criticità che interessano l’abitato della località Catavato, a Sant’Angelo, la posa di una fogna mista e la riqualificazione di un tratto esistente in Largo Lampranti; a Spiano, l’eliminazione degli scarichi neri nel canale del Consorzio di Bonifica mediante collettamento dei reflui e realizzazione di un tratto di fognatura; in Via Campi e Via Laviano, l’estendimento del servizio fognario ad una zona attualmente non servita, mediante la realizzazione di due rami fognari di fogna nera ed un ulteriore tratto in Via Corticelle”.

Si tratta di un intervento importante che consentirà di risolvere le criticità annose quali le piene straordinarie dei torrenti con i conseguenti allagamenti.