Minorenne violentata durante una festa

Sarebbe stata violentata da un diciannovenne e lasciata in strada dopo una festa. Vittima della violenza una ragazza di sedici anni. La festa tra amici, a Pattano, piccola frazione di Vallo della Lucania, per lei sei è trasformata in un incubo. Il presunto stupratore – un ragazzo di 19 anni – è stato bloccato dai carabinieri subito dopo l’accaduto.

La ragazza – secondon quanto riporta oggi La Città – era uscita con delle amiche per prendere una boccata d’aria
ma, rimasta sola, sarebbe stata avvicinata dal giovane che l’avrebbe costretta ad allontanarsi dal gruppo e l’avrebbe violentata fra i cespugli.

Quando è tutto finito, lei ha chiamato i genitori che hanno avvertono subito i carabinieri.

Interrogato dai carabinieri il 19enne ha prima negato tutto, poi ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale con la ragazza ma ha sostenuto che lei aveva espresso il desiderio di stare con lui.