Nocera Inferiore. 62.000 prodotti non sicuri sequestrati

Nell’ambito dei controlli volti alla prevenzione delle violazioni nel settore della “sicurezza prodotti”, le Fiamme Gialle Nocerine hanno denunciato una cittadina straniera titolare di una attività commerciale ubicata nel comune di Nocera Inferiore.

Nel corso dell’intervento è stata accertata la commercializzazione di merce riproducente marchi contraffatti, nonché di prodotti cosmetici, articoli di bigiotteria, accessori pe abbigliamento, articoli scolastici e giocattoli, destinati ai bambini, non sicuri, in quanto assemblati con pezzi facilmente staccabili a rischio di ingestione o soffocamento, sprovvisti oltretutto della marcatura CE, delle istruzioni e delle informazioni sulla sicurezza.

Sono stati, pertanto, sottoposti a sequestro 62.000 articoli non conformi alla normativa vigente in materia di sicurezza prodotti, di cui 700 recanti marchi contraffatti.

La responsabile dell’attività è stata segnalata sia all’Autorità Giudiziaria Nocerina per reati in materia di contraffazione e frode in commercio, sia alla competente Camera di Commercio per l’applicazione delle relative sanzioni pecuniarie fino ad euro 25.000.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati