Nocera Inferiore. Clima da “resa dei conti” nel PD. Presentata la seconda mozione

Due anime, due strategie, due gruppi che si contendono la leadership del partito. Confronto serrato e clima infuocato in seno al Pd di Nocera Inferiore, in vista del Congresso cittadino.

Presentata la mozione “Insieme Per…” che si contrappone alla mozione #CambiaMenti.

“In vista del prossimo Congresso Cittadino del Circolo PD di Nocera Inferiore che, siamo certi, sarà caratterizzato da un franco e leale dibattito, incentrato su temi e proposte organizzative e programmatiche, gli iscritti “sottoscrittori proponenti” della mozione “Insieme per…” intendono offrire alla discussione congressuale un proprio contributo, aperto a qualsiasi ulteriore arricchimento da parte di chiunque voglia aderirvi -si legge in una nota-. Il testo, sottoscritto e proposto, costituisce una traccia di discussione da sviluppare da qui al prossimo Congresso. La mozione, infatti, sarà integrata da approfondimenti su temi specifici che saranno elaborati, nelle prossime settimane, col contributo di tutti coloro i quali intendano parteciparne alla stesura per giungere ad una proposta, quanto più condivisa possibile, che il candidato Segretario proporrà all’ Assemblea degli iscritti”.

Dopo la premessa, i punti salienti della mozione.

“Ci apprestiamo a celebrare il Congresso Cittadino del PD, per continuare a rafforzare un Partito che sappia affrontare una nuova fase, all’indomani dello straordinario successo elettorale ottenuto, in Italia, alle ultime Elezioni Europee e che, anche nella nostra Città, ha conquistato ben 6163 voti, risultando il primo Partito a Nocera Inferiore -scrivono i sottoscrittori-. Riteniamo indispensabile non disperdere il consenso ottenuto aprendo, senza alcun pregiudizio, a tutti coloro i quali, in maniera convinta, vogliono darci una mano, affinchè il risultato ottenuto possa essere il viatico per nuovi successi del Partito, a partire dalle imminenti elezioni regionali e in vista delle prossime sfide che vedranno interessata la nostra Città.

Siamo Insieme per….. convinzione e non per convenienza. Siamo Insieme Per… un Partito che sappia, concretamente, raccogliere la sfida di riportare Nocera Inferiore ad essere “realmente” la capitale economica, culturale sociale e politica dell’Agro. Per un Agro che sappia essere in grado di autodeterminarsi e diventare protagonista del proprio destino, consapevoli della grande responsabilità di dover promuovere un efficace processo di riaggregazione sociale e territoriale di quest’unica grande città che, negli anni scorsi, si è resa protagonista di uno straordinario processo di concertazione e sviluppo dei territori. E per fare ciò, occorre una classe Dirigente che sappia interfacciarsi con i vari livelli istituzionali e politici per tentare di risolvere i grandi problemi che attanagliano le nostre comunità. Per raggiungere questo obiettivo bisogna essere convintamente uniti!

Siamo Insieme Per… un Partito plurale ed inclusivo, scevro da pregiudizi. Un Partito dove le diversità di opinioni ed il confronto sui contenuti della proposta politica rappresentano una ricchezza, specie per un PD che ha raggiunto, a livello nazionale, percentuali simili a quelle di una coalizione.
Siamo Insieme Per… un Partito che favorisca e valorizzi le capacità, le disponibilità e l’impegno di tutte le Democratiche e dei Democratici.
Siamo Insieme Per… continuare ad “allargare e rinnovare”, stabilendo regole certe e democratiche, in primis un’etica pubblica condivisa, senza le quali un Partito non può definirsi tale.

La questione non è se vogliamo un Partito “vecchio” o un Partito “nuovo”, ma che “ Partito” vogliamo. Vogliamo confrontarci sui contenuti della proposta, senza arroganza e presunzione.
Siamo Insieme Per… un Partito che sappia coniugare l’orgoglio ritrovato della nostra tradizione, delle nostre origini, con l’entusiasmo e il coraggio dell’innovazione. Siamo Insieme Pee… un Partito dove nessuno potrà dire “io sono il vero PD” e dove “non solo il ricambio generazionale” sia sinonimo di cambiamento, o dove il “camuffamento” non possa essere equivocato con “cambiamento”.

Siamo Insieme Per… un Partito ove la Rete non sostituisca il rapporto con le persone, ma rappresenti lo strumento per ampliare le possibilità di comunicazione e di discussione, nel Partito e tra il Partito e le elettrici e gli elettori.
Siamo Insieme Per… un Partito che si doti di organismi dirigenti snelli rappresentativi degli iscritti, per consentire una necessaria discussione “composta ed efficace” per scelte ragionevoli e consapevoli, che vadano al di là delle posizioni “personali”. In questi termini la pluralità interna non potrà che essere una ricchezza irrinunciabile. Siamo Insieme Per… un Partito che non sia elitario e dove il genere femminile sia una risorsa che vada promossa più di quello che è stato fatto in questi anni, dove ai giovani dovrà essere data la possibilità di dimostrare tutto il loro valore e impegno, promuovendo ogni iniziativa per affermare una nuova classe dirigente, pronta alle sfide che ci aspettano in una società che cambia rapidamente. Siamo Insieme Per… un Partito che sia capace di arginare e smascherare la deriva populistica e demagogica, che sta attraversando il nostro Paese ed anche la nostra Città; un Partito vicino alla gente ed ai bisogni della gente; un Partito solidale, capace di promuovere concreti processi di integrazione sociale e culturale; un Partito capace di elaborare proposte per l’effettiva soluzione di atavici problemi che attanagliano la nostra Città.

Siamo Insieme Per… un Partito che abbia la capacità di coniugare le esperienze pregresse con il “NUOVO” che non può essere, di per se, un valore assoluto, ma un valore aggiunto. Perché non possiamo guardare avanti rinnegando noi stessi e tutto quello che di buono abbiamo fatto, nel corso di questi anni, per la nostra Città.
Siamo Insieme Per… un Partito che sappia interagire con le istanze che provengono dall’associazionismo, dal mondo produttivo e sindacale, promuovendo un confronto pubblico sulle varie tematiche, per presentare un progetto che, durante i prossimi due anni, sia percepito credibile dalle elettrici e dagli elettori nocerini.

Siamo, insomma, Insieme Per… un Partito che rappresenti un faro intorno al quale possa costruirsi una grande alleanza di forze sociali, civili, politiche riformiste e moderate, che si candida a rappresentare un’alternativa all’attuale governo della nostra Città.

La mozione è stata sottoscritta da:

Giuseppe Afeltra, Aniello Amendola, Raffaele Astarita, Rosario Barone, Antonio Cesarano, Lorenzo Coretto, Gerardo D’Angelo, Enrico Esposito, Gerardo Esposito, Luca Forni, Antonio Fortino, Luigi Giangiacomo, Antonio Iannello, Raffaele Napoletano, Alfonso Oliva, Giancarlo Pagliuca, Massimo Petrosino, Rosetta Petrosino, Serena Santonicola, Gerardo Scarpa, Raffele Serio, Salvatore Soriente, Vincenzo Daniele, Alfonso Adamo, Vincenzo Giordano, Antonio Santonicola, Anna Maria Giordano, Maddalena Aiello, Cristian Bruno, Enrico Calabrese, Domenico De Prisco, Fioravante Genco, Gerardina Grimaldi, Gennaro Scarpa, Alfonsina Stornaiuolo, Bruno Frustaci, Angela Alfano, Tiziano Lombardi, Antonio Boffardi, Angelina D’Auria, Mario Salsano, Rosanna Spinelli, Arturo Boffardi, Rosanna Iannello, Fabrizia Fortino, Rosaria Grimaldi, Raffaele Califano, Luca Oliva, Biagina Daniele, Assunta Liguori, Franco Savino, Grazia Annarumma, Liliana Attianese, Rosario D’Aniello, Maria Esposito, Francesco Fezza, Ersilia Notargiacomo, Francesco Scarfò, Antonio Ruggiero, Andrea Taiano, Alfonso Tortora, Michele Tortora, Anna Maria Armellino, Assunta Oliva, Roberta D’Alessandro, Gerardo Ferrentino, Vincenzo D’Alessandro, Giuseppina Vicidomini, Gerardo D’Alessandro, Carmela Benevento, Angela Aquila, Paolo Altomonte, Teresa Apicella, Francesco Balestrino, Nicola Bellini, Massimo Contaldo, Rosa Maria Contento, Gerardo Della Porta, Monica Discenza, Antonio Esposito, Tommaso Fortino, Filomena Novelli, Antonio Pepe, Armando Rosato, Giuseppe Ruggiero, Davide Strianese, Filomena Vicidomini, Gianfranco Soriente, Alfonso Novi, Giuseppina Manciuria, Annamaria Romano, Franco Caso, Alfonso Aufiero, Vincenzo Iannotti, Luisa Migliaccio, Virginia Cannella, Alfonso Lombardo, Maria Laura Cicalese, Silvia Migliaccio, Antonio Stile, Luigi Dattilo, Giuseppe Pepe, Achille Fortino, Augusto Vicidomini, Giuseppe Gallo, Raffaella D’Alessandro, Antonio Manzo, Anna Calafato, Carlo Petrosino, Luisa Soriente, Claudio Vittorioso, Alfonso Lenza, Ingrid Maria Aquila, Maria Vittoria Petrosino, Gilberto Belcore, Alfonso Cicalese, Francesco Della Porta, Anna De Silvio, Guido Fortino, Lucia Bisogno, Gerardo Belcore, Anna Avellino, Giovanna Caso, Antonio Cipriano, Francesco Esposito, Anna Francese, Gennaro Boffardi, Anna Fortino, Assunta Armellino, Antonio Ilario, Raffaella Maiorino, Salvatore Gallo, Anna Coppola, Catello Pane, Angelo Silvestri, Rosita Bellacosa, Alfonso Oliva, Fabio Pepe, Annamaria Pone, Agnese Silvestri, Lucia Bove, Maria Assunta Racconto, Nicola Palumbo, Antonello Gallo, Francesco Leonetti, Nello Catalano, Pietro Giordano, Adorina De Angelis, Alessandro Corinaldesi, Luca Califano, Vittoria Lombardo, Palmina Manzo, Raffaelina Sele, Raffaela Trotta, Francesca Petrosino, Maria Della Porta, Vincenzo Manzo, Diodato Vuolo, Beatrice Barone, Maria Rosaria Cipriano, Veronica Caso, Antonio Esposito, Anna Belcore, Antonio Avellino, Francesco Cuomo, Raffaele Boffardi, Gerardo Belcore, Michele Della Porta, Giovanni Avellino, Consiglia De Silvio, Lucia Carofiglio, Vincenzo Bisogno, Raffaella Ferrara, Maria Avellino, Angela Pastore, Concetta Ilario, Giulia Manna, Elisabetta Lambiase, Antonietta Somma, Felicia Pastore, Paola Vitale, Francesco Belcore, Antonio Desiderio, Anna Maria Gambardella, Gerardo Fortino, Antonio Caiazza, Maurizio Fortino, Umberto Esposito, Giuseppe Pica, Enrico Califano, Mimmo Capodanno, Ciro Paolillo, Alfonso Russo, Francesco Maiorino, Giuseppe Liotti, Nadia Frigenti, Rosetta Cesarano, Mario Coppola, Giuseppina Monaco, Umberto Formisano, Alma Petrosino, Maximilian D’Arco, Francesca Trotta, Giuseppina Zarra.Edoardo Giglio,Antonella Sammartino.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati