Nocera Inferiore. Gori. L’amministrazione Torquato a Roma presso l’Acea. Ipotesi liquidazione

Si è tenuta mercoledì 13 settembre a Roma presso gli uffici ACEA una riunione tra la delegazione della rete dei Sindaci per la gestione pubblica del servizio idrico, il comitato “Acqua Pubblica”, l’On. Luigi Gallo e il Presidente di ACEA Luca Alfredo Lanzalone. In rappresentanza del Comune di Nocera Inferiore, delegata dal Sindaco Torquato, era presente l’Assessore al Patrimonio, Infrastrutture ed E.R.P. Immacolata Ugolino. Il Gruppo ACEA, attivo nella gestione e nello sviluppo di reti e servizi nei business dell’acqua, dell’energia e dell’ambiente, possiede il 37% della Gori S.p.A.

“Durante l’incontro si è discusso tra l’altro dell’esperienza gestionale, fallimentare a parere dell’Assessore Ugolino, del servizio da parte della società Gori, che continua ad aumentare le tariffe senza corrispondere ai cittadini una prestazione d’opera all’altezza – si legge in una nota -. Evidenziata nella riunione la volontà da parte dei Comuni pronti a riprendersi a pieno titolo il proprio ruolo e ritornare alla gestione del servizio idrico attraverso enti di diritto pubblico al servizio del territorio. Richiesta una soluzione definitiva entro fine mese. Intanto l’Assessore Ugolino ha dichiarato che nel frattempo potrebbero essere prese in considerazione due ipotesi: liquidare la Gori in quanto società in perdita oppure creare un nuovo efficientamento aziendale ed ha affermato che solo con una gestione pubblica si può garantire un servizio efficiente contenendo i costi”.