Nocera Inferiore. Il Comune acquista un sistema mobile per la raccolta differenziata

E’ stata firmata questa mattina, in Regione Campania, presso l’Ufficio del Responsabile dell’Obiettivo Operativo, la convenzione tra il Comune di Nocera Inferiore, beneficiario dell’Operazione individuata mediante Delibera di Giunta Regionale 37/2013 e Decreto Dirigenziale del 2014 e la Regione Campania.

La convenzione/accordo prevede il finanziamento di €. 100.000,00 (Decreto Dirigenziale 1689/14 POR FESR 2007/2013) per l’ampliamento dei centri di raccolta.

Il Comune di Nocera Inferiore ha predisposto, con apposito Bando di Gara, l’acquisto di una Stazione Mobile per la raccolta differenziata. Il Sistema di raccolta mobile è rappresentato da un’isola ecologica mobile informatizzata e presidiata, per la raccolta differenziata di apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE e di rifiuti pericolosi RUP, o equivalente.

Il sistema è allocabile quotidianamente in differenti aree del territorio grazie ad una struttura scarrabile, compatibile con i mezzi muniti di sistema di aggancio di normale impiego. La sua mobilità consente l’estensione del servizio di raccolta anche alle aree delocalizzate rispetto al grosso del bacino di riferimento. Il sistema infatti, potrà servire diverse aree urbane strutturando il servizio con varie destinazioni secondo un calendario prestabilito nell’ambito di una settimana o di un mese.

Potrà quindi consentire di coprire il territorio operando all’interno del centro di raccolta comunale negli orari di apertura o posizionandosi vicino ad ecopunti urbani (batterie di cassonetti e / o campane). Prevista la presenza di un operatore in grado di dialogare con gli utenti.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati