Nocera Inferiore. Proclamato il nuovo Consiglio dell’Ordine degli avvocati, tutti eletti i candidati della lista del presidente Aniello Cosimato

Ieri sera le urne elettorali dell’Ordine Forense – aperte sin da mercoledì scorso – hanno confermato quali componenti del nuovo Consiglio Direttivo tutti i quindici candidati del gruppo facente capo al presidente Aniello Cosimato.

Doppiata, con 9262 preferenze complessive, l’altra lista in corsa, “Alternativa e Rinnovamento”, che ne ha riportate 4173, con un’affluenza che ha evidenziato l’alta partecipazione degli iscritti.

Cosimato, in particolare, con 836 voti ottenuti sulle 1121 schede validamente votate, è il primo degli eletti, con una percentuale del 75%, confermato da ben 3 avvocati su 4 del Foro nocerino.
Il sistema di voto in vigore per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati consente di esprimere fino a 15 preferenze per scheda, anche per candidati di diverse liste, con un minimo di 5 preferenze “rosa”.

“Leggo con la massima serenità il risultato di queste elezioni – dichiara il Presidente Cosimato – interpretandolo come una conferma che arriva dai colleghi di ogni fascia di età, rispetto al lavoro svolto sino ad ora ed alla rappresentanza posta in essere per tutta la classe forense. Le battaglie portate avanti contro la “riforma Severino”, contro la riforma della Cassa Forense che vedeva penalizzati i giovani, le istanze continue per una maggior dotazione organica degli Uffici del Tribunale di Nocera, gli sforzi dell’Ordine per far fronte alla novità dell’innovazione tecnologica, evidentemente, sono stati compresi e seguiti. Da domani si ricomincia a lavorare per affrontare le problematiche ancora aperte”

Di seguito tutti i nomi degli eletti, in ordine di preferenza: Cosimato Aniello 836; De Nicola Anna 713; Squillante Matilde 681; Vella Alessandro 676; Pacelli Rosanna 658; Lanzara Paola 653; Casalino Guido 633; Buongiorno Giuseppe 625; Bonaduce Francesco 607; Siniscalchi Domenicantonio 590; Cretella Mario 562; Contaldi Elena 537; Ranucci Gerardo 521; Carpinelli Rino 494; Mancuso Umberto 476