Nocera Inferiore. Stile e Guerritore in tour nelle periferie. Si parte da Fiano

Venerdi sera Vincenzo Stile e Renato Guerritore del Pd hanno incontrato a nome di “C’è da fare a Nocera” alcuni cittadini di Fiano-San Mauro per raccogliere richieste e segnalazioni.

Diverse le criticità emerse. Riflettori puntati sulla raccolta dei rifiuti, la viabilità, la rete fognaria.

Per quanto concerne i rifiuti, i residenti hanno segnalto che la raccolta “viene eseguita a macchia di leopardo, non tutti i giorni, che si formano cumuli e si tende a mischiare tutto, che ci sono ancora parecchi i bidoni per strada e non si fanno multe a chi non conferisce in maniera corretta”.

Per quanto riguarda la scuola elementare e materna soppressa a Fiano, sono arrivate due richieste: “istituire un servizio di trasporto comunale con pulmino per bimbi e mamme da Fiano a San Mauro, scuola dove la maggioranza degli ex alunni di Fiano si è iscritta. Inoltre, i cittadini chiedono che lo spazio venga restituito alla comunità”.

Ci sono due richieste già protocollate: una è di un’associazione e l’altra della parrocchia.

Fognatura: “a Fiano non ci sono fognature, bisogna finalmete provvedere – si legge nella nota – dopo l’importante l’intesa raggiunta tra Comune e la GORI, sicuramente l’amministrazione dovrà trovare le energie per un progetto attuativo rapido”.

I cittadini chiedono, inoltre, la potatura dell’erba ai margini della strada, una maggiore presenza di vigili urbani, misure che riducano la velocità dei veicoli in transito, la pulizia, la manutenzione e la ristrutturazione del Laghetto Verde a San Mauro.