Nocera Inferiore. Stile: “Grazie al Pd, l’amministrazione ha cambiato rotta rispetto a Patto e AgroInvest”

“Dall’entrata a sostegno di quest’amministrazione del Partito Democratico è nato il cambiamento di verso rispetto agli enti di sviluppo economico del territorio: il Patto e Agroinvest”. Vincenzo Stile, componente dell’Assemblea nazionale PD si esprime così, intervenendo nelle polemiche che hanno scosso il partito e la maggioranza Torquato, dopo la nomina di Paolo De Maio quale nuovo presidente della Patto Territoriale dell’Agro Spa. Stile non entra nelle polemiche politiche “alcune delle quali penso sono giuste -scrive – e che faranno il loro naturale corso politico nelle sedi appropriate”, ma riflette sul nuovo atteggiamento assunto dall’amministrazione rispetto agli strumenti di concertazione e sul contributo offerto dal partito.

“Insieme al PD, è possibile un’altra prospettiva: infatti il Comune di Nocera è entrato nella dirigenza di questi organismi, e può puntare a dare una mano concreta allo sviluppo del territorio. L’amministrazione civica appare meno isolata e più inserita in una dinamica di governo, di progresso e sviluppo del territorio, e Nocera può giocarsi le sue carte per se stessa e per l’Agro – aggiunge Stile -. Su questo cambio di rotta l’apporto del PD è stato fondamentale ed è evidente ciò che il PD ha fatto per quest’amministrazione, facendole prendere coraggio e mantenere le coordinate in un campo fondamentale, quello della governance dei servizi di sviluppo economico del territorio, dove nei precedenti quattro anni c’era una situazione di stallo, e dove non si vedevano aperture ma solo chiusure e timidezze, dove non era chiaro niente, perchè la Regione era governata dal centro destra. Una simbiosi importante tra PD e amministrazione, che esige di essere rafforzata da comportamenti esterni che rispettino la maturità di un circolo che ha saputo compiere scelte difficili, e che può certamente accreditarsi la fiducia dei livelli superiori del partito e dell’amministrazione stessa per decidere da solo ciò che gli compete in prima persona. Un circolo che è fatto di persone che discutono sempre, non dando mai niente per scontato, un circolo che saprà superare i suoi problemi, e che deve crescere avendo il coraggio di mettere in discussione le proprie scelte ogni giorno, perchè ogni giorno si può migliorare e aprire una nuova prospettiva. Un circolo consapevole di essere una forza politica determinante nel panorama politico e civico cittadino, una forza governativa per la città, come lo è a livello provinciale, regionale e nazionale. La discussione interna ed esterna è il sale della politica, e i nostri nemici vogliono derubricarla al grado di basse polemiche, ma noi la facciamo alla luce del giorno, altri no, la politica è movimento perchè la società è in cammino. Siamo il Partito Democratico e ne siamo fieri – conclude – e ne deve essere fiero chiunque stia con noi all’interno del partito o come alleanza politica.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati