Non gli rinnovano il permesso di soggiorno, aggredisce i poliziotti e tenta la fuga

Il personale della Polizia di Frontiera Marittima e Aerea di Salerno, diretto dal Vice Questore Aggiunto dr.ssa Giuliana Postiglione, ha arrestato Marwane Baazoui, 28enne nato a Tunisi, residente a Ragusa, per i reati di oltraggio, percosse, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Gli agenti, dopo aver notificato il rigetto del rinnovo del permesso di soggiorno a firma del Questore di Ragusa, stavano accompagnando l’uomo nell’autovettura di servizio per procedere al respingimento e quindi all’affidamento alla compagnia di navigazione “Grimaldi Lines” per il suo rientro in Patria, come previsto dalla normativa vigente. Il 28enne però ha aggredito due poliziotti, riuscendo a divincolarsi per poi darsi alla fuga.

E’ scattato l’inseguimento ma. dopo un centinaio di metri, l’uomo ha scavalcato il muro di cinta del porto alto oltre 5 metri, cercando di raggiungere l’esterno. I poliziotti lo hanno raggiunto, ma Baazoui, per sottrarsi al fermo, si è scagliato nuovamente contro gli agenti operanti, causando lesioni poi refertate presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Salerno.

Nonostante i suoi estremi tentativi di divincolarsi, il 28nne è stato bloccato e condotto nell’Ufficio di Polizia di Frontiera. Lo straniero è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Salerno.
Per l’uomo, oltre la convalida dell’arresto, è stata disposta la custodia cautelare in carcere fino al giudizio direttissimo che si terrà il prossimo 10 luglio davanti al Tribunale penale di Salerno, proprio in ragione della sua pericolosità e del concreto pericolo che questi si dia nuovamente alla fuga.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati