Operai folgorati a Capaccio, seconda vittima

Si aggrava il bilancio dell’incidente del 3 agosto scorso a Capaccio Paestum, nel quale era morto folgorato l’operaio Walter De Nigris, di 25 anni.

Stamani è morto anche l’agricoltore Martino Marino, di 46 anni, che era rimasto coinvolto nel tragico incidente insieme a De Nigris e ad altri due operai. Gli operai erano alle prese con l’istallazione di un palo all’interno del giardino di un’abitazione in costruzione, a poca distanza da alcuni cavi dell’alta tensione.

Marino era stato ricoverato in condizioni disperate e purtroppo non ce l’ha fatta.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati