Pagani. Al via il progetto “Scuole premiate con bottiglie riciclate”

Nell’ambito delle iniziative finalizzate alla sensibilizzazione dei ragazzi in giovane età verso la raccolta differenziata della plastica, vetro, lattine eccetera, abbiamo approvato il progetto “Scuole premiate con bottiglie riciclate”, che coinvolgerà i ragazzi delle scuole dell’obbligo, i loro genitori nonché il personale docente e non docente operante presso gli Istituti che saranno protagonisti di una competizione volta ad aggiudicarsi il titolo di “scuola più virtuosa dell’anno” ovvero della scuola che avrà raccolto, durante l’anno scolastico un maggior numero di bottiglie di plastiche.
Oltre al premio finale che questa Amministrazione assegnerà alla “scuola virtuosa”, durante il corso dell’anno ed al raggiungimento di un determinato numero di bottiglie raccolte, saranno consegnate ai singoli istituti ulteriori premi consistenti in set di pastelli a colori, risme di carta e stampanti multifunzionali.

“Con questa prima iniziativa didattica battezzata “Scuole premiate…con bottiglie RICICLATE” – spiega il sindaco Bottone -, l’amministrazione comunale, oltre a consentire agli istituti di dotarsi di strumenti utili alla didattica con il concreto supporto dei genitori degli alunni, uniti in un grande lavoro di squadra, si prefigge di conseguire l’obiettivo di consolidare l’alleanza Scuola-Famiglia-Ambiente al fine di stimolare un “ cambiamento degli stili di vita” attraverso l’educazione dei ragazzi protesa verso la sostenibilità ambientale con input positivi”.

La competizione avrà concreto inizio il giorno 29 ottobre 2015 – ore 17.00, dopo la cerimonia inaugurale che si terrà presso l’Auditorium Sant’Alfonso Maria de’Liguori, durante la quale sarà illustrato il progetto.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati