Pagani. Atti vandalici all’auditorium, incastrati gli autori

Ancora una volta si sono registrati atti vandalici ai danni di beni pubblici. È la volta dell’auditorium dove alcuni giovani, poco tempo fa, avevano imbrattato un lato dell’edificio con lo spray. Grazie al sistema di telecamere presenti gli autori delle scritte sono stati identificati.

“Il sistema di videosorveglianza – spiega il sindaco – anche in altre occasioni ed in altre zone della città, ha permesso l’identificazione di soggetti che avevano operato azioni contro il bene comune. Inoltre, le telecamere stanno risultando molto utili anche per arginare il fenomeno dello sversamento abusivo di rifiuti. Fenomeno rispetto al quale si è registrato, nell’ultimo anno, anche il relativo incremento delle sanzioni. Purtroppo, troppo spesso ci sono persone che si divertono nell’arrecare danni alla nostra città senza rendersi conto che dobbiamo essere noi i primi a voler bene a Pagani, a tutelarla ed a rispettarla anche nelle semplici azioni quotidiane. Ed è questo l’invito che rivolgo a tutti”.

Foto diffusa dal Comune

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati