Pagani. “Benessere Giovani. Organizziamoci”, ecco l’avviso

La giunta comunale di Pagani ha deliberato la candidatura del Comune al bando disposto dalla Regione Campania “Benessere Giovani. Organizziamoci”.

Il progetto prevede la realizzazione di tutte e tre le attività previste dal bando ed in particolare:
1. Laboratori finalizzati alla realizzazione di impresa e al lavoro autonomo;
2. Laboratori educativi e culturali finalizzati all’integrazione socio – culturale dei giovani e alla partecipazione collettiva alla ricostruzione delle identità dei luoghi e delle comunità;
3. Laboratori esperienziali finalizzati all’acquisizione di abilità professionali utili all’orientamento e all’inserimento socio – lavorativo.

“E’stato individuando anche un luogo fisico dove poter realizzare tutto ciò. Un luogo che possa diventare il centro dello sviluppo delle attività e dei progetti dei giovani di questa città – si legge nella nota a firma del sindaco Salvatore Bottone e dell’assessore Carmela Pisani -. Lo spazio polifunzionale giovanile presso il quale verranno realizzate le attività è la struttura comunale di via Criscuolo (ex asilo nido). Un luogo centrale, accessibile e facilmente raggiungibile, con servizi come il parcheggio pubblico a pochi metri di distanza. Una sfida, come qualcuno ha già giustamente scritto, nella quale crede l’intera amministrazione. Tuttavia – va avanti la nota -, è necessario, in questa fase, che gli interessati – associazioni giovanili e altri soggetti pubblici o privati in grado di svolgere un ruolo attivo nella realizzazione delle attività progettuali – presentino manifestazione di interesse per aderire alla rete di partenariato con l’Ente”.

La scadenza per la presentazione della manifestazione è fissata al 3 febbraio 2017 e tutta la documentazione al link http://www.comunedipagani.it/Bandi_concorsi/bandi_scadenza_2017.asp

“Infine – concludono il sindaco e l’assessore alle politiche giovanili – , a breve verranno rese note nuove importanti opportunità sempre rivolte ai giovani. Dal dialogo strutturato con formatori su specifiche tematiche alla riproposizione del corso gratuito sulla progettazione sociale al bando servizio civile il cui avviso è previsto per gli inizi di marzo”.