Pagani. Bonifica della discarica in località Torretta, il Comune risponde a Barone

Lo scorso 20 aprile con una nota al Responsabile del Settore Tutela Ambiente del Comune di Pagani nella persona dell’ing. Bonaventura Tramontano, il presidente dell’associazione nazionale No Aids, Giuseppe Barone, aveva chiesto delucidazioni circa le indagini preliminari per il piano di caratterizzazione della ex discarica comunale in località Torretta di via amalfitana.

Da Palazzo San Carlo è arrivata la risposta del responsabile del settore Tutela Ambientale che Barone ha deciso di rendere pubblica.

“Si riscontra la nota in oggetto significandovi che nella giornata di giovedì 20 aprile, finalmente ho potuto sottoscrivere la convenzione con il commissario regionale dell’ARPAC, senza la quale non era possibile dare il via all’ultima fase delle operazioni previste nel cd “Piano delle Attività”.

A breve daremo il via ai sondaggi e prelievo dei campioni nei punti indicati dall’ARPAC nella conferenza dei servizi.

Una percentuale pari al 10% dei campioni sarà prelevata direttamente dai tecnici dell’ARPAC che faranno eseguire le analisi servendosi dei propri laboratori.

Le risultanze delle analisi eseguite dal Comune di Pagani, che si serve della società “ANALISIS” di Angri e quelle eseguite dall’ARPAC, saranno messe a confronto per capire se vi è necessità di proseguire con gli interventi di bonifica, tali e/o parziali dell’area estesa su circa 25.000 mq, oppure sarà sufficiente redigere il Piano del Rischio secondo le modalità da concordare sempre con i tecnici dell’ARPAC”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati