Pagani. Caso sfratto famiglia Viola, precisazioni dell’amministrazione

Caso sfratto famiglia Viola, arrivano le precisazioni dell’amministrazione Bottone.

“In merito a quanto riportato sul caso della famiglia Viola, apprendiamo con dispiacere che la stessa ha subito uno sfratto. Tuttavia, poiché è stato più volte citato l’Ente ed ipotetici inadempimenti a carico dello stesso, teniamo a precisare che detto nucleo familiare è seguito dagli uffici competenti per problematiche di diversa natura e che investono anche altri Enti – si legge in una nota -. È quindi pretestuoso e scorretto quanto dichiarato su questo caso da associazioni che fanno politica vestendosi da onlus e che chiamano ripetutamente in causa l’Amministrazione anche per casi in cui la stessa non è mai stata ufficialmente notiziata.
Inoltre, sempre in riferimento al citato caso, informiamo il Presidente dell’Associazione che la sig. Viola può presentare domanda a sportello per i Morosi Incolpevoli e come ovvio che sia, siamo a completa disposizione – sia il sottoscritto sia gli assistenti sociali – per guidarla ed assisterla al meglio.
Atteggiamento, tra l’altro, messo in campo sempre ed ogni qual volta l’Amministrazione è stata informata (vedi il caso Carbonara ai quali è stato trovata idonea collocazione, sistemazione dalla quale la famiglia è andata via in piena libertà)”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati