Pagani. Cittadini senza fissa dimora in via San Francesco, il sindaco scrive ai carabinieri e alla polizia locale

Intervenire per risolvere le problematiche annesse alla presenza di cittadini senza fissa dimora in via San Francesco. È questo il sollecito inoltrato, con una missiva, dal Sindaco del Comune di Pagani Salvatore Bottone al Comando di Polizia Municipale, all’Asl nonché alla Tenenza dei Carabinieri di Pagani.

“Avevo già segnalato più volte la criticità che si vive in via San Francesco per la presenza di cittadini senza fissa dimora – le parole del Primo Cittadino Salvatore Bottone – numerose sono infatti le segnalazioni di risse in quell’area, così come di atteggiamenti di oltraggio al pubblico decoro, che vedono protagonisti proprio alcuni di questi extracomunitari. Sono stati effettuati numerosi sopralluoghi ma tutto ciò non è bastato. I comportamenti adottati da queste persone, che si sommano all’incuria igienico sanitaria in cui versano, rappresentano un reale problema relativo soprattutto all’elevato aumento delle temperature. È per questo motivo che ho segnalato questa vicenda sia al Comando di Polizia Locale che alla Tenenza dei Carabinieri. Ad entrambi ho chiesto un maggiore controllo e monitoraggio della zona, in modo da porre fine a situazioni difficili che possono coinvolgere i miei concittadini”.