Pagani. Concorso ‘Favolando’, stamane all’Auditorium la fase conclusiva

Si sta tenendo in queste ore all’Auditorium Teatro di Piazza Sant’Alfonso la fase conclusiva del progetto “Favolando”, concorso letterario organizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Pagani. Il tutto è nato dall’esigenza del gruppo di conservare il genere letterario “fiabe” e dintorni.
Diverse le scuole che hanno partecipato al concorso e tante le premiazioni.

“La scuola – si legge nella lettera inviata lo scorso febbraio dalla commissione presieduta dalla dott.ssa Rita Santitoro – dovrebbe mantenere vivo questo genere letterario, con le letture di libri per ragazzi che alla fine hanno sempre un significato, un messaggio e una morale, che li faccia riflettere e crescere. Tutti gli autori di storie di fantasia hanno usato un linguaggio tipico per comunicare delle verità, attingendo dal pozzo dell’esperienza umana se non dal più profondo dell’antica sapienza. Ciò premesso, la Commissione, per non lasciare in sospeso un lavoro iniziato quasi due anni fa dall’autrice dott.ssa Rita Santitoro, attuale Presidente, culminato nella realizzazione del libro “Tra Fantasia e Realtà” che la stessa ha regalato personalmente ai circoli cui adesso ci rivolgiamo, e nel quale l’autrice invitata alla lettura e in specie alla scrittura, ritiene opportuno che si realizzino delle storie i cui scrittori siano i bambini delle nostre scuole, perché siano non più lettori di storie tramandate ma, a loro volta, dei piccoli autori o illustratori o compositori di brani musicali da abbinare agli elaborati scritti. Nell’eventualità che non sia possibile comporre musica, si provvederà a selezionare dei brani già noti in tema fantastico, che possono accompagnarsi a rappresentazioni teatrali”.

Favolando si è articolato in 4 sezioni: A) Scrittura di una fiaba o storia fantastica; B) Realizzazione di un cartellone che riproduca una scena o un personaggio di una fiaba tradizionale ed animata; C) Composizione o esecuzione di colonne sonore dei classici dell’animazione e simili; D) Rappresentazioni teatrali delle storie realizzate dai bambini.