Pagani. Cosentino a FdI: “Ecco la verità sulle mie dimissioni”

L’ex vicesindaco di Pagani, Ciro Cosentino, in una nota chiarisce i motivi che lo hanno spinto a dimettersi e replica a Fratelli d’Italia.

“Rispetto alle affermazioni del gruppo FDI mi corre l’obbligo, anche se non avrei voluto, di intervenire in merito, precisando se non fosse ancora chiaro a qualcuno la verità dei fatti – scrive Cosentino -. Innanzitutto ringrazio il gruppo FDI per avermi attributo una serie di complimenti ma ribadisco che mai avrei accettato l’impegnativa delega all’urbanistica se avessi lontanamente avuto il sospetto o minimo presentimento che pochi mesi dopo l’incarico sarei stato costretto a lasciare per impegni di lavoro nuovi e tali da non consentire di dedicarmi appieno agli impegni per portare avanti al meglio le deleghe attribuitemi con fiducia dal Sindaco.

Secondo e non per mancanza d’importanza, ringrazio nuovamente i FDI per la solidarieta’ riconosciuta alla mia persona e chiarisco che le mie dimissioni possono essere tranquillamente considerate “ordinarie” in quanto dettate dalle motivazioni espresse sopra.

Terzo, invito i FDI a svolgere il ruolo di Consiglieri Comunali in maniera degna ( così come attribuito alla mia persona), e non ad avventurarsi in sterili e puerili polemiche dirette a colpire l’Amministrazione, io al posto loro non lo avrei mai fatto.

Quarto, potevano tranquillamente telefonarmi prima di scrivere dei comunicati, cosi da permettermi di spiegare nel rispetto che nutro per persone e ruoli, le vere motivazioni delle mie dimissioni elencate poc’anzi”, conclude Cosentino.