Pagani. Damiano si dimette: “Rapporto collaborativo incancrenito”

“Rapporto collaborativo incancrenito”: così nella sua lettera di dimissioni l’ormai ex assessore Alfredo Damiano. Il delegato alla sicurezza e alla viabilità lascia l’incarico sbattendo la porta e nella missiva indirizzata al sindaco Salvatore Bottone mette nero su bianco le motivazioni che lo hanno spinto a lasciare l’incarico che gli era stato affidato nel dicembre 2015.

“L’entusiasmo che mi ha portato ad accettare delicato compito affidatomi – scrive Damiano – non voglio si perda nell’ insoddisfazione e nell’impossibilità di fare e di agire davvero per il bene della città di Pagani. Ho sempre lavorato per sostenere al massimo l’attuale compagine amministrativa, ho messo a disposizione la mia esperienza, la mia ostinazione, la mia professionalità, il mio tempo e la voglia di fare squadra per il raggiungimento degli obiettivi condivisi. Ho provato con umiltà e correttezza a creare rapporti collaborativi con i colleghi assessori per rendere maggiormente visibile il mio impegno e per migliorare questa città.

Secondo coscienza e senza polemica compio la scelta di interrompere questa mia esperienza amministrativa al suo fianco perché ritengo siano venuti a mancare tutti i presupposti e gli stimoli da parte mia per continuare un rapporto collaborativo ormai incancrenito da tempo. Ritengo che il mio sostegno non sia stato corrisposto in egual misura e con lo stesso rispetto istituzionale di ruolo, da me avuto sempre verso la sua persona.

A riguardo tengo a ricordarle che, durante tutto il periodo per il quale ho ricoperto la carica, più volte si sono verificati episodi e comportamenti, verso la mia persona e verso il mio operato da un punto di vista amministrativo e politico, – già da me resi noti alla vostra persona, e non solo, nell’ ottobre 2016 – a me poco graditi. Ciò che ho fatto e ciò che ancora avrei potuto realizzare, di più e meglio, lo rimetto al giudizio altrui. Approfitto di questo momento per ringraziare l’intero gruppo consiliare della Civica “Apertamente” per la fiducia accordatami nel momento in cui hanno individuato in me la persona giusta per ricoprire questo delicato incarico. Ringrazio i dirigenti e gli uomini del Corpo della Polizia Locale e Protezione Civile con i quali penso di aver instaurato un buon rapporto di collaborazione e stima reciproca. Infine, mi sento di ringraziare tutti i cittadini per avermi dato la possibilità di essere vigile rispetto alle tante problematiche che ci attanagliano, con le loro continue e puntuali sollecitazioni”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati