Pagani. Dipendenti comunali in stato di agitazione

I dipendenti del Comune di Pagani in stato di agitazione. A generare malcontento il mancato pagamento delle performance individuali dal 2014 ad oggi e il mancato riconoscimento delle progressioni professionali orizzontali.
Per la mancata erogazione delle performance individuali si parla di una cifra di poco superiore ai 60 euro per il 2014 e quasi il doppio per gli anni 2015 e 2016. Quote annue che vanno moltiplicate per ogni singolo dipendente comunale. Somme non particolarmente cospicue, insomma.

Per mercoledì 17 maggio è stato convocato un incontro in Prefettura.
L’esito negativo dell’incontro in Prefettura porterebbe alla convocazione di un’assemblea con tutti i dipendenti comunali paganesi. Riunione che potrebbe condurre alla proclamazione allo sciopero dei dipendenti comunali.

Solo pochi giorni fa, l’amministrazione Bottone ha annunciato invece il riconoscimento dei buoni pasto e dei premi per i dipendenti della “Pagani Servizi srl”. Circostanza che avrebbe suscitato malumori tra i dipendenti dell’ente.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati