Pagani. L’assessore Alfredo Damiano si dimette

Si dimette l’assessore Alfredo Damiano. Ieri pomeriggio, il delegato alla sicurezza e alla viabilità avrebbe protocollato la sua lettera di dimissioni a palazzo San Carlo. Nella missiva, indirizzata al sindaco, Damiano avrebbe illustrato nel dettaglio i motivi della sua scelta.

Già nell’ottobre scorso, Damiano aveva lasciato l’incarico, in seguito a uno scontro con il primo cittadino che, secondo le indiscrezioni, aveva invocato maggiore presenza e incisività dei vigili urbani sul territorio e aveva contestato il mancato decollo della Ztl nel centro cittadino.

Pochi giorni dopo, però, i dissidi si appianarono e l’assessore tornò al suo posto. Stavolta, invece, l’uscita di scena potrebbe essere definitiva.

Sul fronte sicurezza e viabilità, nelle ultime settimane, si registrano dure polemiche in città. Una parte dell’opposizione ha più volte segnalato inefficienze.

Ora sono due le poltrone vuote in giunta: poche settimana fa ha lasciato anche il vicesindaco Cosentino. Bottone sarebbe già pronto a varare il nuovo esecutivo. Con le nuove nomine dovrebbe essere sancito definitivamente anche l’accordo con il Pd.