Pagani. Nonni vigili volontari, la proposta di Barone

“Nonni Vigili Volontari” davanti ai plessi scolastici: la proposta arriva dal presidente dell’Associazione Nazionale No Aids, Giuseppe Barone, che ha inviato una richiesta ad hoc al sindaco Bottone.

Obiettivi del pogetto: £costruire un sistema di sicurezza intorno agli alunni per prevenire i pericoli durante l’entrata e l’uscita dalle scuole; Garantire alle persone coinvolte nel progetto una partecipazione attiva alla vita sociale e culturale della comunità in cui essi vivono, recuperandone le esperienze di vita e Ottenere un maggiore controllo delle aree site in prossimità dei plessi scolastici, attraverso la presenza di persone titolate a segnalare eventuali disservizi e situazioni anomale”.

Barone evidenzia che “il servizio “Ausiliari della Sicurezza Scolastica” è un’attività gratuita, volontaria e socialmente utile e che il rapporto che si viene a instaurare fra il Comune di Pagani e i Volontari non ha in alcun modo carattere di attività lavorativa e non costituisce rapporto di impiego; che il numero dei volontari incaricati verrà stabilito dal Comandante della Polizia Locale in base alle esigenze del servizio e alle disponibilità dichiarate dagli aspiranti volontari; che i volontari saranno coperti da assicurazione, da stipularsi a carico del Comune di Pagani, contro infortuni e responsabilità civili verso terzi e che
l’Amministrazione Comunale fornirà a ciascuno dei Volontari gli elementi di riconoscibilità e l’attrezzatura necessaria a garantirne la visibilità”.

L’associazione Anna Onlus propone alla giunta “di istituire la figura di supporto dell’ Ausiliario della Sicurezza Scolastica e di approvare lo Schema di accordo e il documento circa le Modalità di svolgimento del servizio “Ausiliari della Sicurezza Scolastica” davanti ai plessi scolastici, atti che costituiranno i fondamenti dello stesso servizio”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati