Pagani. Occupazione del suolo pubblico, la giunta detta le regole

Agevolazioni e criteri per il rilascio dell’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico nel periodo estivo 2017, la giunta Bottone approva la delibera e detta le regole.

“La concessione dell’utilizzo degli spazi esterni, siano essi pubblici o privati asserviti da servitù, non deve
pregiudicare la viabilità ed il parcheggio, per cui non può essere concessa nella aree destinate alla sosta
degli autoveicoli, e deve garantire la libera circolazione sui marciapiedi con un minimo di larghezza utile
di m. 1,40”, recita la delibera.

E ancora: “La somministrazione o il semplice consumo di alimenti e bevande, relativamente all’area esterna, deve essere effettuata nei seguenti orari: mattino 9,00 – 14,00 pomeriggio/sera 17,00 – 24,00; l’attività sonora all’esterno potrà essere svolta, purchè in limiti tollerabili, fino alle ore 23,30”.

Capitolo costi: “Il pagamento della occupazione del suolo pubblico sarà, per il periodo maggio-ottobre 2017, calcolato in 6/12 della tariffa annua di occupazione, indipendentemente dal reale periodo di accupazione”.

L’autorizzazione è rilasciata dal Settore Pianificazione previa acquisizione parere favorevole del
Comando della Polizia Locale. Ol titolare dell’attività dovrà “mantenere pulite le aree dove viene svolta l’attività installando raccoglitori di rifiuti, posizionare nei bordi dei marciapiedi nei pressi delle aree concesse idonee fioriere, o se già esistenti curarne il decoro con la messa a dimora di piante fiorite
utilizzare decorosi arredi (ombrelloni, tavoli e sedie), rispettare le prescrizioni degli orari di svolgimento dell’attività di somministrazione e sonora”.

http://portale.comunedipagani.it/portale/delibere/getfile.aspx?SOURCE=PATH&KEY=FileTestoDelib_1

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati