Pagani. Sant’Alfonso, cala il sipario sui festeggiamenti. Bottone soddisfatto

Cala il sipario sull’edizione 2016 dei festeggiamenti in onore di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Pagani. Il sindaco Salvatore Bottone tira le somme e si dice soddisfatto.

“All’indomani della chiusura dei festeggiamenti in onore del nostro Santo Patrono voglio ringraziare quanti, collaborando con l’Amministrazione Comunale, hanno permesso la realizzazione di quattro splendide serate di enorme gradimento di pubblico e di grande soddisfazione generale – dichiara il sindaco Salvatore Bottone -. Grazie ad un programma ben articolato abbiamo raccolto le diverse esigenze di età e di interessi, con spettacoli di danza, di musica e di magia. Un cartellone che si è concluso con il concerto dell’artista Anna Tatangelo che ha portato in piazza migliaia di persone giunte a Pagani, per ascoltarla, anche da fuori Provincia già nel primo pomeriggio. Un trionfo che ci inorgoglisce e che trova riscontro anche dalle foto che la stessa artista ha pubblicato sul suo profilo facebook ringraziando pubblicamente la città per una “serata piena di emozioni, sorrisi e grande affetto”.
Un successo che ha caratterizzato anche i primi tre appuntamenti e per i quali, come è solita fare l’Amministrazione da me guidata, sono state valorizzate le professionalità del territorio.
Un grazie al gruppo On Live Stage Music & Friend, al M° Pepe e attraverso lui a tutti i componenti del gruppo, a Gaetano La Femina in arte Mago Galfyx e alle scuole di ballo, New Generation Dance, Divina Dance, Salsa Smile e Viento ‘e tammorra. Un grazie, inoltre, va all’Orchestra Filarmonica Campana, magistralmente diretta dal M° Giulio Marazia che, con la Notte della Lirica ha rappresentato al meglio quella che è la tradizione musicale legata alla festività di Sant’Alfonso a Pagani. Ancora, continuando, vorrei ringraziare i paganesi ai quali è stato conferito, il 01 agosto, il riconoscimento per gli eccellenti risultati raggiunti nelle loro professioni e per aver dato lustro alla nostra città. A Rosario Attianese, Vincenzo De Angelis, Anna Francavilla, Gaetano La Femina, Vincenzo La Femina e Alfonso Petrosino, che aprono il percorso per quello che sarà la riproposizione dell’evento “Paganesi dentro e fuori le mura”. Certamente – va avanti il sindaco – una festa che ha avuto consenso di pubblico anche grazie alla collaborazione con i Padri Redentoristi e al lavoro svolto dagli stessi i quali, insieme ai componenti del Comitato Festeggiamenti, hanno lavorato incessantemente in un anno, quello del Bicentenario della Beatificazione del Santo, che vedrà sicuramente altri appuntamenti che realizzeremo insieme. Significativa, anche quest’anno, la presenza alla processione dei Sindaci dei comuni limitrofi, divenuto ormai un appuntamento consolidato e che dimostra la stima per questa città, per questa Amministrazione e la proficua rete tra gli Enti. Un risultato ottenuto, senza risparmio di forze, possibile anche grazie alla sinergia tra le diverse realtà del territorio, alla partecipazione della Giunta, dei consiglieri, delle associazioni”.

Bottone ringrazia quanti hanno garantito sicurezza ed ordine pubblico: Carabinieri, Polizia Locale, Protezione Civile, Croce Rossa, Associazione Ex Carabinieri.

“Continuando, intendo ringraziare anche le associazioni che nei giorni scorsi hanno impegnato il loro tempo per riprendere il muro di confine di piazza Sant’Alfonso per il quale ciascuno ha svolto la sua parte, Amministrazione, Associazioni e imprenditori. Infatti, prezioso è stato il contributo di ditte che hanno messo a disposizione uomini e mezzi per le realizzare una parte dei lavori. In ultimo ma non per ultimi, in qualità di Sindaco – conclude -, ringrazio la Pagani Servizi, nella persona dell’ing. Carmine La Mura, per i puntuali interventi svolti sull’intero territorio e anche nel riqualificare la fontana ai piedi della statua del nostro Santo Patrono, il Consorzio di Bacino per aver garantito servizio e pulizia della città in questi giorni di festa ed i media che hanno fornito apporto e professionalità alla diffusione di quanto di bello c’è stato in questi giorni. Grazie a tutti. Grazie alla città ma soprattutto ai cittadini paganesi”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati