Pagani. Una fiaccolata per Gorizia e tutte le donne vittime di violenza

Fiaccole e fiori per ricordare Gorizia Coppola e tutte le donne vittime di violenza. Ieri sera, a Pagani, si é svolta la “Fiaccolata per la vita”, promossa dall’Associazione Nazionale No Aids Onlus, presieduta da Giuseppe Barone, in collaborazione con altre associazioni e con il patrocinio del Comune. L’iniziativa è stata organizzata ad un mese dall’omicidio della 44enne nocerina, Gorizia Coppola, trovata esanime a pochi passi dal Mercato Ortofrutticolo, zona dove si prostituiva.

Ad uccidere Gorizia due giovani paganesi, arrestati dai carabinieri poche ore dopo il delitto.

Ieri dopo la Messa officiata presso la Chiesa di San Francesco di Paola da don Raffaele Corrado, si é svolto il corteo che ha raggiunto il Mercato Ortofrutticolo, dove dopo un momento di preghiera, sono stati deposti dei fiori.

Alla fiaccolata hanno partecipato tra gli altri il sindaco Salvatore Bottone, gli assessori Pisani, Del Cedro e Palladino, il consigliere regionale Alberico Gambino, i consiglieri di FdI Raffaelina Stoia e Anna Rosa Sessa e il consigliere de La Città che Vogliamo Rita Greco.

Peppe Barone ha annunciato che si attiverà per l’istituzione di uno sportello antiviolenza e ha invitato il Comune a costituirsi parti civile nel processo per la morte di Gorizia Coppola.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati