Paziente muore, indagati tredici medici

Sarà l’esame autoptico, fissato per lunedì, a fare luce sul decesso di un 72enne morta martedì scorso all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.L In precedenza, la donna era stata visitata all’ospedale di Sarno.

Il sostituto procuratore Giuseppe Cacciapuoti – secondo quanto riporta oggi il quotidiano Il Mattino – ha iscritto nel registro degli indagati 13 medici (otto sono operativi nel presidio di Sarno e cinque a Nocera Inferiore) con l’accusa formale di omicidio colposo.

Lo scorso 19 maggio, la donna sarebbe giunta al presidio di Sarno per un gonfiore agli arti inferiori. I medici le avrebbero diagnosticato uno scompenso cardiaco. Per il prosieguo della terapia, viene allertato l’ospedale
di Nocera Inferiore, dove la paziente viene trasferita. All’Umberto I i camici bianchi decidono sulla necessità
di un pacemaker che viene collegato al cuore della paziente attraverso una sonda.

L’intervento viene effettuato senza problemi. Problemi che la paziente avrà invece, una volta tornata a casa e conclusa la fase di ricovero. La situazione si complica con il passare delle ore, peggiora fino al decesso avvenuto martedì scorso.

Ora la famiglia vuol vederci chiaro.

Fonte Il Mattino

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati