Pompei. Al via il progetto sperimentale di ZTL del tratto da Piazza Esedra a Villa dei Misteri

L’esigenza sempre più sentita di un accesso decoroso e ordinato agli scavi e di garantire al tempo stesso la sicurezza dei visitatori, ha visto la Soprintendenza accogliere con pieno consenso la decisione del Comune di Pompei di definire una vasta area pedonale che interesserà la zona di accesso al sito, da Piazza Esedra fino alla Villa dei Misteri..

E’di questa mattina il sopralluogo effettuato dal Direttore Generale Massimo Osanna, dal Sindaco Nando Uliano, dall’Assessore all’Urbanistica e Turismo, Patrizia Pelosi e dal Consigliere delegato alla viabilità, Giuseppe Del Regno per vagliare il percorso e verificare l’impatto di questo provvedimento che sarà in via sperimentale fino al 30 novembre.

“Pieno plauso e consenso al Comune e al Sindaco di Pompei – dichiara il Direttore Generale Massimo Osanna – per l’interesse e il concreto intervento in merito. La Soprintendenza –- finora si era occupata principalmente delle esigenze interne all’area archeologica, tuttavia nella più ampia ottica di valorizzazione del sito e di rilancio della sua immagine non si può prescindere da un attenzione anche all’area esterna che rappresenta di fatto il primo approccio per i visitatori, secondo accordi e valutazioni condivisi in piena sinergia con il Comune di Pompei .”

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati