Premio Internazionale Giambattista Vico a Renato Brunetta

Sarà una lectio magistralis dell’onorevole Renato Brunetta, già ministro e docente di Economia Politica, sul tema Giambattista Vico – Antonio Genovesi e la questione meridionale”, ad aprire sabato 19 agosto alle 20.00, presso il castello Vichiano di Vatolla, la 22esima edizione del Premio Internazionale “Giambattista Vico”. L’onorevole Brunetta riceverà, quindi, il Premio Internazionale dedicato a Vico e sarà nominato Rettore honoris causa del neonato “Ateneo del vino narrato”.

Nel corso della serata, quindi, saranno consegnati ulteriori riconoscimenti a personalità ed enti che si sono particolarmente distinti per la qualità del loro operato. I premiati di questa edizione saranno tre e riguarderanno i settori politica, società ed economia.

“Con il conferimento del Premio all’onorevole Brunetta – afferma il presidente della Fondazione GiambattistaVico, Vincenzo Pepe – iniziano gli eventi legati alla commemorazione dei 350 anni dalla nascita di Vico, avvenuta il 23 giugno 1668. Per noi della Fondazione è un evento molto significativo, suggellato dalla presenza dell’onorevole-professore Brunetta, un vichiano a tutti gli effetti, che avrà così di visitare e conoscere da vicino i luoghi vichiani”.

“Sarà un’edizione all’insegna delle novità – conclude Claudio Aprea, direttore della Fondazione Giambattista Vico – che vedrà, tra le varie iniziative, la nomina di Rettore honoris causa, del neonato Ateneo del vino narrato, al vincitore del Premio Vico, in occasione della concomitante apertura dell’anno accademico. Resta, invece, immutato il fine di un evento che vuole generare, attraverso la cultura attiva, dei modelli di crescita per il nostro territorio”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati