Prima assemblea pubblica del Comitato Montevescovado

Martedì 19 settembre alle ore 18.00, presso l’Area parcheggio 1 si svolgerà la prima assemblea pubblica del Comitato Monte Vescovado, costituitosi lo scorso 4 luglio. All’assemblea sono stati invitati anche sindaco e giunta, per dare risposta ai quesiti che gli abitanti del quartiere si pongono da ormai troppi anni.

“Anche se la data dell’assemblea era stata calendarizzata già a luglio, il caso, o meglio, la Magistratura ha reso ancora più indispensabile quest’incontro tra l’amministrazione e i cittadini per chiarire e capire alcune delle questioni più importanti tra le problematiche della periferia: la questione case”, si legge in una nota.

“Con l’inchiesta per bancarotta fraudolenta dei vari protagonisti di IACP Futura ed un terreno sotto curatela fallimentare – prosegue la nota -ci si domanda quanto ancora sarà lungo il percorso per la costruzione delle case popolari che non vedono la luce nonostante lo scheletro di muratura, con gru roteante nei giorni di gran vento, sia da anni un monolite di terrore.
I cittadini di Montevescovado hanno paura che da un momento la base della gru ceda, piombando addosso ai fabbricati che si trovano lì vicino.
Messa in sicurezza e tempi delle case popolari saranno i primi punti all’ordine del giorno, seguiti dalla questione pulizia, in particolare quella dei canaloni per il refluo dell’acqua piovana, per la quale era stata fatta richiesta dal comitato già a luglio.Si attendono quindi risposte e tempi certi d’azione dall’Amminstrazione Torquato”.

Il Comitato Monte Vescovado è guidato dal Presidente Stefania Pecoraro

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati