Progetto “Garanzia Giovani”. Cisl: “La Procura della Repubblica di Salerno non adempie alle convenzione già stipulata”

“La Procura della Repubblica di Salerno non aderisce al progetto “Garanzia Giovani”. La denuncia arriva da Antonio Galatro, coordinatore provinciale Ministeri-Agenzie Fiscali-Epne della Cisl Fp salernitana. “Chiediamo chiarezza sulla mancata assunzione dei tirocinanti relativi al progetto “Garanzia Giovani”, considerato che altri uffici giudiziari del distretto della Corte di Appello di Salerno avevano già provveduto a tanto”, ha detto.

Galatro della vicenda, attraverso una nota, ha già informato della vicenda il ministero della Giustizia. “Siamo increduli per l’inadempienza sulla convezione, che pure è stata firmata dalla Procura. Vogliamo tutelare le legittime aspettative di giovani disoccupati e già selezionati ai fini dell’efficienza dell’Amministrazione gravata da sempre più pressanti carenze di organico. La cosa più assurda è che il progetto sarà completamente finanziato dai fondi europei”.

Sul caso la Procura non ha fornito ancora risposte alla Cisl Fp. “Riteniamo inconcepibile che si perdano occasioni d’impiego del genere, che possono portare a ringiovanire un parco lavoratori anziano e demotivato. Chiediamo l’intervento del Ministero per risolvere questa problematica”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati