Rapinò e aggredì un 90enne, finisce ai domiciliari

Nella serata di ieri, il personale della Questura di Salerno, Sezione Reati contro il Patrimonio ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, nei confronti di T. S., 49enne salernitano.

L’uomo si era reso responsabile, nel febbraio scorso, di una rapina ai danni di un novantanovenne, a Salerno nella zona di via Marino Puglia. Dopo aver rubato il portafogli dell’uomo, il 49enne lo aveva scaraventato a terra procurandogli la rottura del femore e un trauma cranico. Per tali lesioni l’anziana vittima è stata ricoverata presso il locale ospedale con una prognosi di trenta giorni.

Anche grazie alle telecamere di sorveglianza i poliziotti sono riusciti a identificarlo.
T. S. è stato,inoltre,riconosciuto come l’autore di uno scippo commesso nel gennaio scorso, sempre a Salerno,ai danni di un’altra persona anziana.