Rifiuti, Angri e San Marzano uniscono le forze

Rifiuti: il consiglio comunale di Angri approva lo schema di convenzione, per la gestione in forma associata tra Angri e San Marzano della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, in attesa della definizione dei sub-ambiti decisa con legge regionale. “Il servizio – precisa l’amministrazione Ferraioli – avverrà dietro pagamento di un canone mensile in favore dell’Angri Eco Servizi”.

Il via libera è arrivato, ieri sera. Durante la seduta, con il sostegno anche di alcuni consiglieri di opposizione sono stati approvati anche altri provvedimenti: l’adesione del Comune di Castel San Giorgio alla Centrale unica di committenza, istituita tra Angri, Nocera Inferiore e Mercato San Severino per la gestione dei bandi di gara; la concessione agli abitanti della cooperativa Casa del Popolo, realizzata a fondo Messina con fondi regionali, del diritto di proprietà sulla superficie, lo lo schema di convenzione, per la gestione in forma associata del servizio di segreteria comunale.