Rio Sguazzatoio, il sindaco di Angri ordina rimozione dei detriti

Il sindaco di Angri Cosimo Ferraioli ordina la rimozione dei detriti dal Rio Sguazzatoio.

“Il 5 settembre ins­ieme al sindaco di San Marzano, ai tecni­ci del Consorzio di Bonifica e al Genio Civile di Salerno so­no stato impegnato in un nuovo sopralluo­go al Rio Sguazzatoi­o – dichiara -. Dopo mesi di scar­icabarile tra Consor­zio e Regione, e ric­orsi al Tar, è stato appurato che secondo il piano di classi­ficazione dei canali la rimozione dei de­triti compete alla Regione Campania alla quale ho chiesto di provvedere entro ci­nque giorni. Se l’or­dinanza non sarà ris­pettata sarà il Comu­ne a farsi carico dei lavori, addebitando le spese a tutti i soggetti responsabi­li, perché la pubbli­ca e privata incolum­ità dei miei concitt­adini è stata messa a repentaglio per tr­oppo tempo e questo non è più accettabil­e”.

http://www.angri.gov­.it/…/34/16/ALBOPRET­ORIO_FILE_193416.pdf

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati