Ripulito un fondo di Foce per destinarlo alla collettività. Si pensa a un’area sosta

Ripulito un fondo di Foce per destinarlo alla collettività. Il vicesindaco Gaetano Ferrentino, che detiene la delega alla Manutenzione, con personale del Comune, ha provveduto alla pulizia e bonifica di un terreno di vaste proporzioni, incolto e abbandonato da anni. L’area di proprietà della Soprintendenza è in comodato al Comune da anni ed è prospiciente al teatro ellenistico.

Ferrentino spiega: “Oltre alla necessità di ripulire il fondo per esigenze di igiene. L’idea, sviluppata con il consigliere Gianpaolo Salvato, delegato alla viabilità, è di destinare lo spazio, che non ha bisogno di ritocchi, alla sosta dei veicoli per favorire l’afflusso nel centro di Foce, che, soprattutto, d’estate, diventa un punto importante di ritrovo e richiama persone dall’hinterland”.

L’amministrazione Canfora, attraverso l’operato del consigliere Gianpaolo Salvato, sta cercando di creare un’isola pedonale estiva nel cuore di Foce, come, per altro, richiesto anche dai residenti, e, per favorire la fruizione, ha individuato l’area come sbocco per il parcheggio.