Sanità a Scafati, interrogazione del M5S

“L’interrogazione parlamentare dimostra, qualora vi fosse ancora qualche dubbio, che i deputati del Movimento 5 Stelle sono gli unici che hanno davvero a cuore la buona sanità e cercano di far luce su casi di malasanità”. Così in una nota l’associazione Scafati in Movimento.

“Ringraziamo i presentatori dell’interrogazione parlamentare, da sempre particolarmente sensibili a queste drammaticità, ora speriamo che al più presto venga fatta luce su questo caso che riguarda nello specifico la morte di Alfonso Gallo attivista del meetup Scafati in Movimento ma soprattutto che questa tragedia accaduta, possa accendere i riflettori sulla malasanità campana che più volte sale alla ribalta della cronaca per casi analoghi – prosegue la nota -. La sanità, la sicurezza, come l’istruzione ed il lavoro devono essere i cardini per la rinascita del Sud e dei nostri territori in particolare. Scafati ha una struttura, il “Mauro Scarlato”, che è stata chiusa dalla politica ed è la politica che la deve riaprire al più presto. Per bacino di utenza e per una questione logistica lo Scarlato va immediatamente inserito nella rete dei presidi di pronto soccorsi presenti in Campania. Ricordiamo che l’ospedale di Scafati aveva un bacino di utenza di oltre 300000 persone, giungevano a Scafati, in caso di necessità, da tutti i comuni limitrofi e da quando è stato chiuso la situazione di sovraffollamento nei nosocomi circostanti, vedi quello di Nocera Inferiore, Castellammare di Stabia, Bosco/Torre si è aggravata.
Noi attivisti del Meetup Scafati in Movimento ci impegniamo fermamente a vigilare affinché questa emergenza venga preso in considerazione dal commissario alla Sanità, Vincenzo De Luca, come anche sottolineato dall’interrogazione, e dal Partito Democratico”.

LEGGI L’INTERROGAZIONE

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati