Sant’Egidio. Quote rosa, parla Carpentieri: “Pronti a rivedere la giunta”

“La giunta Carpentieri non rispetta le ‘quote rosa'”. Subito dopo la presentazione dell’esecutivo, i consiglieri di minoranza hanno posto l’accento sul presunto mancato rispetto della Legge Delrio.

Carpentieri ha nominato un’unica donna, Maria Ferraioli, delegata alle politiche giovanili, Suap e pari opportunità e tre uomini: Antonio La Mura, Gianluigi Marrazzo e Francesco De Angelis.

Secondo “Ridefiniamo Sant’Egidio” e “Con Sant’Egidio”, l’attuale composizione non rispetta il principio delle “quote rosa” e Carpentieri avrebbe dovuto nominare almeno due donne.

Il sindaco Nunzio Carpentieri non nasconde che ci sia qualche difficoltà.

“Non doobbiamo mettere la testa sotto la sabbia, c’è qualche difficoltà – ha dichiarato il primo cittadino ai microfoni di Agro24 -. Io ho cercatodi seguire il dettame della normativa e ho scritto al difensore civico della Regione Campania per chiedere un’audizione e ottenere spiegazioni. Se sarà necessario siamo pronti a rivedere la giunta”.