Sarno. Approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione di viale Margherita

La Giunta Canfora ha approvato il progetto esecutivo per la riqualificazione di Viale Margherita. Costo dell’opera 516 mila euro. La strada principale che da Sarno porta alla frazione di Episcopio, Viale Margherita, sarà oggetto di un’opera di riqualificazione e messa in sicurezza, L’importante arteria cambierà completamente volto. I fondi Arcadis verranno utilizzati per il restyling del viale, 516 mila euro per l’esattezza. Il vicesindaco Gaetano Ferrentino e l’ex direttore dell’Arcadis Pasquale Marrazzo, si sono occupati di recuperare dopo una ricognizione la somma. Il vicesindaco Ferrentino commenta così: “Viale Margherita è una importante via di fuga, utile per il deflusso di almeno 6000 residenti della frazione di Episcopio. Dai tragici eventi del 1998, l’arteria non ha subito alcuna forma di adeguamento, versando in condizioni pessime”.

La protezione civile, infatti, individua la stessa come via di fuga strategica (in riferimento alla tragica alluvione del 5 maggio 1998). Il finanziamento commissariale del 2004, è stato “recuperato” dall’Amministrazione Canfora. L’Arcadis, tredici anni fa, aveva dato il via libera a una somma finanziaria che ammonta a 516.456,91 euro destinata proprio alla riqualificazione di alcune strade della frazione. Un intervento mai attuato, fermo ormai da più di due lustri fino a quando l’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Canfora decide di inviare una nota all’Arcadis per disporre di tale somma.

E sarà proprio quest’ultima ad eseguire i lavori. Tanta soddisfazione per i residenti della zona e nelle parole del Sindaco Giuseppe Canfora e dell’assessore ai Lavori Pubblici e alla Protezione Civile Michele Ruggiero: “Questo finanziamento rischiava di andare perso per inerzia della passata Amministrazione. Noi, invece, siamo riusciti a sbloccarlo in poco tempo. L’Arcadis, infatti, ha accolto la nostra istanza di destinare la somma del 2004 alla riqualificazione ambientale di Viale Margherita per esigenze di protezione civile e di prevenzione e salvaguardia del nucleo abitativo”.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati