Sarno. Eccellenze. Ago filo e penna e la sartoria Montesaro sbarca sul blog

Ago, filo e penna. La tradizione sartoriale dei Fratelli Orza, titolari della Montesaro, approda sul web 2.0. Un blog per richiamare l’attenzione sulla qualità, sui dettagli e sulla storia della sartoria napoletana che sta conquistando il mondo grazie all’opera “artigianale” di Alfonso e Pietro Orza.

Il blog sartorianapoli.blogspot.it nasce con l’idea fare un precisio escursus nelle origini della sartoria napoletana, sempre più apprezzata nel mondo per il suo stile unico e inconfondibile. I post, pubblicati con periodicità,  descrivono con eleganza e garbo anche gli stati d’animo e le sensazioni che scaturiscono dalla lavorazione dei pregiati tessuti.

“La sartoria napoletana – scrive sulle colonne del blog Alfonso Orza – resiste e si fa conservatrice di un saper fare unico, che non può che non essere fatto a mano, con ago e filo come unici strumenti di lavoro. Mi fa strano vedere come nonostante la galoppante ingerenza della tecnologia in tutti campi la sartoria napoletana rimanga uguale a se stessa”.

Alfonso cerca di trasmettere le sensazioni che prova durante la lavorazione artigianale di camice e giacche: “Ogni colpo di ago e filo sembra la pennellata di un pittore. Napoli da sempre ha partorito sarti che con la loro fama hanno varcato i confini nazionali, dando lustro a questa terra e affermando nel mondo un marchio di fabbrica. Viaggiando spesso, per piacere e per lavoro, mi capita che all’estero mi riconoscano come Italiano solo per la giacca o il cappotto che indosso, simboli di Neapolitan style”. Quel Neapolitan style che ha già conquistato New York grazie a Pietro e Alfonso.

Luciano Verdoliva