Sarno. Negozi di parrucchieri, barbieri e centri estetici mascherati da circoli ricreativi per evadere le tasse

Negozi di parrucchieri, barbieri e centri estetici mascherati da circoli ricreativi per evadere le tasse: scattano i controlli della Polizia Municipale. Tre circoli ricreativi sono stati contravvenzionati – fanno sapere dal Comune – perché svolgevano un’attività diversa da quella dichiarata e nei loro confronti è stato avviato un procedimento di chiusura.