Sarno. Rifiuti, scattano venti sanzioni

Venti cittadini trasgressori sanzionati: è questo il bilancio degli ultimi controlli effettuati dai vigili urbani insieme agli addetti della Sarim, all’assessore all’Ambiente Emilia Esposito e ai consiglieri comunali di maggioranza. E’ il risultato dei controlli che vengono effettuati quotidianamente sul’intero territorio comunale, sia nelle ore notturne che nelle ore diurne.

“Le sanzioni, che vanno da un minimo di 300 euro ad un massimo di 3 mila euro – spiega l’assessore Emilia Esposito – sono l’atto finale di una serie di azioni che partono da una campagna informativa massiccia, ma fare la raccolta differenziata è un obbligo ed è importante verificare e sanzionare chi non rispetta le regole. I controlli li stiamo effettuando a cadenza regolare in tutte le strade e i quartieri di Sarno”.

Ieri, in via Nunziante, sono stati stati individuati e multati due residenti, mentre una residente di via Provinciale Amendola è stata sorpresa ad abbandonare i rifiuti a San Valentino Torio.

Intanto, a controllo del territorio e contro l’abbandono dei rifiuti, è in corso l’installazione di nuove telecamere di sorveglianza.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati