Sarno. Villa Lanzara, la “Casa del custode” diventa Caffè letterario

E’ intenzione dell’Amministrazione Comunale restituire alla fruizione pubblica, attraverso un intervento di recupero e restauro, la “Casa del custode”, dependance di Villa Lanzara, nella sua interezza e destinarla a sede del front-office di manifestazioni culturali (Festa della Cultura del Libro del Paesaggio, Caffè letterario, Nursery-Ludoteca, spazio per esposizione). Per realizzare tale intervento, la Giunta Canfora ha approvato il progetto “Aequora Sarnus”, per ottenere dalla Regione Campania un finanziamento attraverso l’avviso pubblico denominato Piano operativo complementare (Poc).

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati