Scafatese – San Vito Positano 0-3

All’esordio stagionale il San Vito Positano, squadra che giocherà il prossimo campionato di Eccellenza, batte 0-3 la Scafatese a domicilio.
Pronti via ed è subito gol per i costieri, con il vicecapitano Vallefuoco che sfrutta una mischia a seguito di un calcio d’angolo e riesce a correggere in rete. Per aspettare il primo acuto canarino bisogna attendere il minuto 34, quando Belviso respinge male un pallone proveniente dalla trequarti e Sannino calcia dal limite dell’area, non riuscendo a centrare lo specchio. Sullo scadere della prima frazione è nuovamente il San Vito a sfiorare il gol con Buondonno: il numero 8 ruba palla a centrocampo e si invola verso la porta, ma Scala riesce a giocare bene di fisico e a sbilanciarlo al momento del calcio. Nella ripresa è subito la Scafatese a recriminare un calcio di rigore per fallo di mani di Valerio Esposito, ma il direttore di gara non ritiene volontario il tocco del numero 6. Il penalty arriva ma nell’altra area: Di Giacomo prova a recuperare palla su Di Ruocco, ma l’ex canarino anticipa il movimento e viene travolto. Dal dischetto Farriciello raddoppia. Al 75’ è forte e preciso il diagonale mancino di Nicola Amita, terzino classe 98, che sancisce il definitivo 0-3. In attesa del rientro di squalificati e infortunati la Scafatese incassa la sconfitta e si prepara per la seconda giornata di mercoledì con il Città di Eboli, prima di proiettarsi con tutte le energie sul campionato.

Informazioni sull'Autore

Sito di informazione. Servizi giornalistici video e testuali 24 ore su 24 dall'Agro Nocerino Sarnese, Area Vesuviana, Monti Lattari, Valle dell'Orco e Valle Metelliana e Salerno Nord.

Articoli correlati